press

Comunicato stampa07/11/2019

MIELOMA MULTIPLO: PREMIATA A BOSTON FRANCESCA GAY

La Dottoressa Francesca Gay, giovane e brillante ematologa presso la Divisione di Ematologia della Città della Salute e della Scienza di Torino e membro di EMN Research Italy e di Fonesa (Fondazione Neoplasie Sangue) è stata insignita del premio Bart Barlogie Young Investigator Award for Therapeutics al 17° International Myeloma Workshop organizzato dall'IMS (International Myeloma Society) nello scorso mese di settembre a Boston (USA). Un premio di grande rilievo internazionale che la dott.ssa Gay si è aggiudicata superando candidati di alto livello provenienti da tutto il mondo. Un riconoscimento del suo ruolo di primo piano nell'ambito della ricerca e delle terapie innovative e un grande successo per EMN Research Italy e per la ricerca italiana sul mieloma multiplo e le neoplasie del sangue.

Il Congresso internazionale IMW – International Myeloma Workshop - che si è svolto dal 12 al 15 settembre 2019 a Boston, nel Massachussetts, è uno degli appuntamenti più importanti a livello mondiale nell'ambito della ricerca sul Mieloma Multiplo e vi hanno preso parte oltre 3.200 delegati da tutto il mondo. Tra gli incontri più seguiti, conferenze di altissimo livello e molti importanti riconoscimenti assegnati a professori e medici affermati e a giovani ricercatori.

In particolare, l'ambito premio intitolato all'ematologo Bart Barlogie, dedicato a un giovane ricercatore con età non superiore a 45 anni che si è distinto particolarmente nelle applicazioni terapeutiche per la cura del Mieloma (il Bart Barlogie Young Investigator Award for Therapeutics) è stato assegnato, quest’anno, alla Dottoressa Francesca Gay, classe 1979, ematologa presso la Divisione di Ematologia della Città della Salute e della Scienza di Torino sotto la direzione del Professor Mario Boccadoro, 92 pubblicazioni scientifiche all'attivo, numerosi abstract presentati ai principali incontri internazionali di oncologia ed ematologia e molteplici partecipazioni in ruoli leader in diversi studi clinici, principalmente sui pazienti definiti giovani (età sotto i 65 anni). Oltre al ruolo ospedaliero, la Dottoressa Gay è coordinatrice di diversi studi clinici, membro del CDA di Fonesa (Fondazione Neoplasie Sangue), è costantemente impegnata nelle attività dell'EMN – European Myeloma Network (unico membro italiano dello Young EMN Board), nonché membro della commissione scientifica del Working Group italiano che si occupa degli studi clinici sui pazienti eleggibili al trapianto. Infine, è Coordinatrice e Responsabile Scientifica del Master di I livello in management del Mieloma promosso da EMN Research Italy a Torino, partecipa all'organizzazione dell'annuale EMN Trialist Forum ed è membro della segreteria scientifica dell'EMN Meeting.

Il riconoscimento alla Dottoressa Gay conferma il ruolo fondamentale nel panorama mondiale della ricerca clinica sul mieloma e la funzione sempre più centrale del network EMN e EMN Research Italy – ha commentato il Professore Mario Boccadoro, Chairman del Working Group italiano e Vice Presidente dell'European Myeloma Network. Si tratta di un team di eccellenze composto da brillanti ricercatori come la Dottoressa Gay e diversi professionisti molto motivati a fare sempre il meglio. Siamo orgogliosi del riconoscimento conferito alla Dottoressa Francesca Gay. A lei vanno i nostri più sinceri complimenti".

Comunicato stampa
19/06/2019
EMN AL SIMPOSIO EHA: STUDI CLINICI E INDUSTRIA FARMACEUTICA NELLA RICERCA EMATOLOGICA

Ad Amsterdam un simposio presieduto dal Prof. Mario Boccadoro, Ematologo dell’Università di Torino, membro dello European Myeloma Network e Presidente del Comitato Esecutivo del Working Group di EMN Research Italy affronta il rapporto tra studi clinici e case farmaceutiche in una ricerca dove terapie personalizzate e dosaggi mirati sui singoli pazienti sono la via da percorrere.

leggi di più >
Comunicato stampa
18/12/2018
LOTTA AI TUMORI DEL SANGUE: DA TORINO IMPORTANTI PASSI AVANTI

EMN Research Italy promuove uno studio a livello europeo con un nuovo trattamento sperimentale per i malati di mieloma multiplo. Il Clinical Trial Office di Torino centralizzerà le operazioni di data management. Lo studio si colloca all’interno del grande network europeo dell’EMN Foundation e si avvarrà della collaborazione di circa 50 centri in Europa, coinvolgendo nazioni quali Olanda, Repubblica Ceca, Irlanda, Grecia e, appunto, Italia.

leggi di più >
Comunicato stampa
13/12/2018
PRIMO STUDIO E PRIMO PAZIENTE ITALIANO PER EMN RESEARCH ITALY

EMN Research Italy, impresa sociale impegnata nella ricerca clinica sul mieloma multiplo, riunisce per la prima volta sotto la propria egida quattro centri ematologici per partecipare ad uno studio clinico sulla leucemia plasmacellulare promosso dall’olandese Hovon Foundation arruolando il suo primo paziente italiano.

leggi di più >
Comunicato stampa
10/09/2018
IL RUOLO STRATEGICO DELL’ITALIA NELLA RICERCA CLINICA SUL MIELOMA MULTIPLO: A BAVENO (VB) L’INCONTRO EUROPEO

La 10° edizione del Trialist Forum, organizzato dallo European Myeloma Network (EMN) attraverso il proprio braccio operativo italiano, l’EMN Research Italy di Torino, si svolgerà a Baveno (VB) il 23 e 24 settembre 2018.

leggi di più >
Comunicato stampa
14/06/2018
EMN RESEARCH ITALY FA IL PUNTO SULLA RICERCA CLINICA IN EMATOLOGIA E PROMUOVE LA FORMAZIONE CONTINUA

Si svolgerà il 21 e 22 giugno a Milano, presso l’Hotel Andreola di Via Scarlatti 24, il corso di formazione dal titolo “La conduzione di studi clinici sul mieloma secondo GCP – Good Clinical Practice” promosso dal Working Group di EMN Research Italy, con il patrocinio di Fonesa – Fondazione Neoplasie Sangue e del GIDM – Gruppo Italiano Data Manager.

leggi di più >
Comunicato stampa
13/04/2018
A TORINO EMN 2018: IL 1° CONGRESSO DELLO EUROPEAN MYELOMA NETWORK

Dal 19 al 21 aprile 2018 presso il Centro Congressi Lingotto, i maggiori luminari si confrontano sul passato, il presente e il futuro nella cura del mieloma multiplo. L’evento è organizzato dallo European Myeloma Network (EMN), che include ematologi ed esperti nelle sperimentazioni cliniche provenienti da tutta Europa.

leggi di più >
Comunicato stampa
12/04/2018
EMN RESEARCH ITALY SCEGLIE L’AGENZIA ANICE PER LE RELAZIONI CON LA STAMPA

EMN – European Myeloma Network Research Italy, braccio italiano del network europeo EMN con sede in Olanda, ha scelto il supporto dell’agenzia di comunicazione integrata internazionale Anice S.r.l. per aprire un canale informativo con i media e i propri stakeholder.

leggi di più >
Comunicato stampa
25/09/2019
AL VIA A TORINO IL PRIMO MASTER IN MANAGEMENT DEL MIELOMA

Un percorso formativo specifico rivolto ai giovani ematologi per fornire quanti più possibili strumenti utili e pratici nella complessa gestione della patologia del mieloma multiplo. È il Master di primo livello in Management del Mieloma, che ha preso il via in questi giorni a Torino, un progetto ideato e promosso da EMN Research Italy, braccio operativo italiano del network EMN, una rete di eccellenze a livello europeo nello studio e nello sviluppo di cure innovative per il mieloma multiplo.

leggi di più >
Comunicato stampa
28/10/2019
MIELOMA MULTIPLO: IL RUOLO DEI GIOVANI RICERCATORI E NUOVE PROSPETTIVE PER IL FUTURO AL 12° TRIALIST FORUM DI BAVENO

Nell'incontro annuale svoltosi a fine settembre che ha visto i ricercatori provenienti dalle principali nazioni europee confrontarsi sullo status degli studi clinici relativi alle malattie del sangue è stato istituito il "Young EMN Board" composto da 10 giovani e brillanti ricercatori. Sono inoltre state presentate nuove proposte, tra cui il progetto italiano “Codi” e il "Registro MyMyeloma", che hanno suscitato l’interesse del board EMN e di diversi attori coinvolti nella ricerca.

leggi di più >
Comunicato stampa
02/12/2019
2° CONGRESSO EUROPEAN MYELOMA NETWORK: APERTO “CALL FOR ABSTRACT” PER RICERCATORI

-Aperte le iscrizioni riservate ai ricercatori che intendono presentare un abstract dei propri lavori durante il Congresso in programma nella primavera del 2020 ad Amsterdam
-Un'apposita commissione di revisori esterni selezionerà gli 8 abstract più interessanti che verranno esposti nella sessione orale dedicata
-Previsto un travel grant riservato agli 8 giovani ricercatori (età fino ai 40 anni) autori degli abstract più meritevoli

leggi di più >

COOKIES DISCLAIMER

Utilizziamo i cookies per poterLe assicurare la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su "ACCETTO" ci permette di utilizzare i cookies. Se non accetta, alcune parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Può in qualunque momento cambiare le impostazioni dei cookies. Per ulteriori informazioni visiti "CONDIZIONI DI COOKIES E PRIVACY".